Tag

, , , , , ,

Niente, il grassone asociale modellista di astronavi ultimamente prende sempre più il sopravvento.

Tuttavia non posso non avvisarvi dei TITOLONI che propone Urania a Febbraio 2013:

Urania Millemondi Cosmolinea B-1 copertina

-L’attesissimo, agognatissimo, rimandatissimo, desideratissimo Cosmolinea B-1 di Fredric Brown. Si tratta di una serie di storie brevi famosissima (famoserrima) nel giro, per la sua qualità stellare. Non ne so molto, se non che hanno l’aura del mito.

Dal sito (tentate di non ridere quando arrivate a “improrogabile”):

I racconti di Fredric Brown sono un cardine della fantascienza moderna: non c’è antologia generale di sf che non ne accolga i più celebri al posto d’onore insieme ai migliori di Bradbury o di Clarke, di Matheson o di Sheckley. Per questo, rendere di nuovo disponibile l’opera che comprende tutti i racconti di Brown era una necessità improrogabile. “Millemondi” coglie l’occasione di ristampare in questo volume la prima parte della vasta antologia browniana uscita precedentemente nella “Biblioteca di Urania” e ristampata una sola volta nei “Massimi della fantascienza”. La raccolta completa consiste di due volumi, il secondo dei quali verrà pubblicato prossimamente.

Se il genere proprio non vi fa senso e magari vi piacciono pure i racconti brevi, credo di potervelo consigliare quasi ad occhi chiusi.

Nel Segno di Titano John Varley copertina Urania Collezione

Nel segno di Titano di John Varley è un classico così classico da rientrare pienamente (cosa non sempre ovvia) nella linea editoriale di Urania Collezione. Forse non così universale come sopra, ma anch’esso ha un’ottima nomea e una protagonista che si chiama Cirocco. No, dico.

Gea è un mondo vasto e sconosciuto che si è avvicinato al Sistema Solare. Una squadra di ricognizione umana deve esplorarlo da vicino. Cirocco Jones, responsabile della missione, è una donna con le idee chiare e un preciso disegno nella mente: scoprire il segreto di Gea e dei suoi artefici, anche se questo richiede la revisione di tutti i parametri conosciuti in fatto di ingegneria, chimica e biologia. Come è stato scritto all’epoca in cui il romanzo uscì per la prima volta: “Un capolavoro di invenzione e di suspense scritto da un autore che Isaac Asimov ha definito senz’altro un nuovo Heinlein”.

Annunci