Tag

, , , , , , , , ,

creatura del fuoco ian watson urania copertinaUrania 1599
Creatura di Fuoco di Ian Watson
The Fire Worm (1988) così a spanne dovrebbe essere l’inedito di Ian Watson promesso per Ottobre e di cui si era parlato QUI. Uno psichiatra specializzato in vite precedenti (?) ha un alter ego segreto, uno scrittore di storie horror; quando un curioso paziente diventa il soggetto di un suo nuovo romanzo orrrorifico però, gli eventi cominceranno a degenerare.
Lo leggerò? Questo giro aspetterò il commento degli altri lettori. L’ultimo Watson non era stato particolarmente amato e anche i recensori anglofoni nicchiano. La trama sembra parecchio interessante ma data la mole di recuperi sempre in attesa…

urania luna d'inverno copertinaUrania Collezione 128
Luna d’Inferno di John W. Campbell
The Moon is Hell, datato 1951, contiene 2 storie brevi: una che dà il titolo al volume, l’altra è “The Elder Gods”. Nell’edizione proposta da Urania invece dopo il primo racconto, dedicato al tentativo di alcuni naufraghi lunari di sopravvivere in questo ambiente ostile in attesa dei soccorsi, ci saranno “Sette milioni di anni”, “Notte” e “La cosa da un altro mondo”.
Lo leggerò? Dato il rimestio di racconti, il punto d’interesse principale è il nome dell’autore, mitico direttore dell’altrettanto miitica rivista Astounding e, stando al giudizio di Asimov, uno dei padri putativi della golden age della fantascienza, modellata dalle sue scelte editoriali. Il personaggio è parecchio controverso (amava fare il sebastian contrario su questioni morali date per assodate come l’ingiusta schiavitù dei neri in America, tanto da guadagnarsi accuse di razzismo), quindi leggere qualcosa di suo potrebbe essere sicuramente interessante, quando mi tornerà voglia di storie brevi.

urania horror la progenie copertinaUrania Horror 1
La Progenie di Guillermo del Toro e Hogan Chuck
The Strain (2010) è il primo capitolo di una trilogia horror scritta in collaborazione tra il celebre regista e lo scrittore statunitense famoso per “The Prince of Thieves”, fonte originaria del bellissimo “The Town” di Ben Affleck.  A quanto ho capito, il tutto ha un incipit molto da pilot di FRINGE: un aereo atterra allo JFK di New York, luci spente, zero segnali dagli occupanti. Poi le cose precipitano e un virus pazzesco (cit.) si diffonde nella metropoli.
Lo leggerò? A parte l’arrabbiatura di molti lettori per il fatto di riproporre una trilogia facilmente reperibile in libreria, mi è parso di capire che non sia esattamente imperdibile. Passo.

Prossimamente: si sa solo che per i prossimi titoli di Urania Horror è previsto per il 2014 un inedito di Ramsey Campbell (tenuto in gran considerazione dagli esperti del genere): “The Face that must Die”. Su Millemondi in edizione autunnale verrà ospitato “AAA Asso Decontaminazioni Interplanetarie” di Robert Sheckley.

//

Annunci