Tag

,

3

recupero 3

Stesso discorso lo si può fare per Ancillary Sword, la conferma di aver tra le mani un world building di quelli in cui ti sembra di respirare nell’aria il profumo dei paesaggi tropicali e degli angusti e lindi corridoi delle astronavi, salvo poi scoprire che ancora una volta il viaggio era all’interno dell’irrazionale e dell’emotivo di un’intelligenza artificiale. Tornare a farsi guidare dalla voce di Breq e dalla scrittura di Ann Leckie è già quasi come tornare a casa.
[RECE]

Annunci