Tag

,

E niente, in un impeto di autolesionismo quest’anno tentiamo si tirare l’alba anche con i Golden Globe Awards 2017! La cerimonia più rilassata e alcolica di Hollywood apre la stagione dei premi che contano e dei red carpet più agguerriti. Siete pronti?

gg17_silencio

RED CARPET

Pensierini e gallery sparse perché prendiamo tutto con molta calma, come le star sul red carpet che sono tutte sorrisi e magnaminità dato che poi sanno che berranno fiumi di alcool:
Rachel Bloom si porta il cast di Crazy Ex-Girlfriend sul red carpet…grazie alla nail art. I have friends, I definitively have frieeends! 

Evan Rachel Wood ridefinisce il concetto di lesbo chic con uno smoking che, oggettivamente, porta meglio di buona parte del parterre maschile.gg17evanrachelwood
Brie Larson e Gwendoline Christie dovrebbero essere in serata più che altro per turismo e invece tirano fuori due abiti di quelli che ti giochi quando pensi davvero di vincere tutto. Hollywood classica is coming back?
Emma Stone sceglie il look principesco sbarazzino, ma si presenta con il fratello e insomma, dà l’idea di sapere che è la sua serata.
-Giallo. Giallo senape e nero everywhere.
-Matt Damon che scherza ancora su The Martian miglior commedia. Che amore!

LA PREMIAZIONE

In breve, per chi non ha voglia di leggere tutto, i Golden Globes 2017 in a nutshell.

Presentano le 4 figlie di Sylvester Stallone – cos’è un tentativo di essere in tono con la nuova presidenza statunitense? – e Jimmy Fallon, chiamato davvero all’ultimo minuto e forse per mancanza d’idee.

La La Land regnerà, almeno a giudicare dall’intro in cui buona parte dei nominati partecipa a un numero musicale imponente: Jon Snow dorme, Evan Rachel Wood si inceppa nel suo loop ma soprattutto c’è finalmente giustizia per Barb!

gg17_barb

La vibrazione è Daniel Craig/007 che trasporta la regina durante le Olimpiadi: l’effetto è dirompente, ma uno show live rischia di passare alla storia per il segmento pre-registrato. A rivederlo si nota l’impatto di recapponi annuali come Youtube Rewind.

Ogni volta che vedo Tina Fey poi non posso che pensare a quanto mi manchi 30 Rock. Tantissimo. Se state pensando che il tono sia già lievemente bromance, preparatevi, perché è solo l’antipasto. Fufufufu!gg17_jimmyfellon

jimmyfellon

Dopo l’obligatory battuta politica su Donald Trump, si comincia con il solito rullo di battute lampo. La notizia è che la sala si gela ogni volta che si fa riferimento al neoeletto presidente. Insomma, la partenza non è quella infiammata democratica liberal che uno si aspetta da questo ritrovo di star hollywoodiane.

Il presidente uscente intanto scrive una lettera ai presenti:

Ryan Reynolds e Emma Stone presentano Best Performance by a Supporting Actor in a Motion Picture:
Mahershala Ali, Moonlight
Jeff Bridges, Hell or High Water
Dev Patel, Lion
Simon Helberg, Florence
Aaron Taylor-Johnson, Animali Notturni

gg17_aaron2

Giuro che io mai avrei pensato non dico che Animali Notturni vincesse qualcosa (ok ci stava) ma che la spuntasse proprio con Aaron Taylor “cago nudo all’aria aperta” Johnson! Non oso pensare le battute domattina su una certa scena del film.

EDIT – told you so.

Best Performance by an Actor in a TV Series, Drama
Billy Bob Thornton, Goliath
Rami Malek, Mr. Robot
Matthew Rhys, The Americans
Bob Odenkirk, Better Caul Saul
Liev Schrieber, Ray Donovan

gg17_billy

L’impressione è stiamo andando davvero a caso e a tentoni con questi primi due premi. Se qualcuno li azzeccati con le scommesse, si è portato a casa un bel gruzzoletto. Continuiamo a chiederci com’è che The Americans non dico vinca tutto (e se lo meriterebbe) ma almeno qualcosa! Anche perché ancora meglio di così la serie di FX non può materialmente diventare, essendo già il meglio del meglio.

Best Performance by an Actress in TV Series, Comedy
Rachel Bloom, Crazy Ex-Girlfriend
Sarah Jessica Parker, Divorce
Issa Rae, Insecure
Gina Rodriguez, Jane the Virgin
Tracy Ellis Ross, Black-ish
Julia Louis-Dreyfus, Veep

gg17_tracee

Primo discorso dell’orgoglio nero della serata.

gg17_tracy

Ok, questa è proprio la categoria dell’amore e chiunque vinca è una festa, ma per ora avrei indovinato tutti i vincitori sottolineando quelle di cui non sapevo nulla o quasi.

Per dire, la cosa più nota (almeno per me) di questa serie TV è questa elegantissima uscita di Donal account parodistico di se stesso:

Best Comedy Series
Atlanta
Black-ish
Mozart in the Jungle
Transparent
Veep

gg17_atlanta

Idem. Ma dai, lo stanno facendo apposta? Secondo discorso dell’orgoglio nero della serata.

tlanta

Ok, pare che gli afroamericani presenti prenderanno tutti i premi loro negati negli ultimi 50 anni. Il creatore ringrazia la popolazione nera di Atlanta e la musica che ha donato al mondo.

Best Performance by an Actress in a TV Miniseries or Movie:
Sarah Paulson, The People vs. O.J. Simpson
Felicity Huffman, American Crime
Kerry Washington, Confirmation
Riley Keough, The Girlfriend Experience
Charlotte Rampling, London Spy

gg17_sarahpaulson

Finalmente torniamo in terra di pronostici e il 2016 si conferma essere stato l’anno di Sarah Paulson, che ha vinto praticamente tutto. Ringrazia ancora una volta Marcia Clark, che ormai è diventata il suo portafortuna.

Best TV Miniseries or Movie
American Crime
The People v. O.J. Simpson: American Crime Story
The Night Of
The Night Manager
The Dresser

gg17_oj

Appunto. Su a casa Netflix tornano a fregarsi le mani.

Best Performance by a Supporting Actor in TV
Sterling K. Brown, The People vs. O.J. Simpson
Hugh Laurie, The Night Manager
John Lithgow, The Crown
John Travolta, The People vs. O.J. Simpson
Christian Slater, Mr. Robot

gg17_hughlaurie

Finalmente una vittoria a-la-Globe, in cui conta di più l’accento inglese e un ruolo iconico nel decennio precedente che quello che presenti. Onore al merito a Hugh Laurie che sottolinea l’improbabilità della sua vittoria e dimostra che ci voleva un inglese per dire qualcosa di davvero cattivo e pungente su Trump.

Best Original Score in a Motion Picture
Justin Hurwitz – La La Land
Nicholas Britell – Moonlight
Dustin O’Halloran and Hauschka – Lion
Jóhann Jóhannsson – Arrival
Benjamin Wallfisch, Pharrell Williams, and Hans Zimmer – Il diritto di contare

gg17_score

Best Original Song in Motion Picture
Lin-Manuel Miranda – “How Far I’ll Go” (Oceania)
Iggy Pop and Danger Mouse – “Gold” (Gold)
Justin Timberlake – “Can’t Stop the Feeling” (Trolls)
Stevie Wonder and Ariana Grande – “Faith” (Sing)
Ryan Gosling and Emma Stone – “City of Stars” (La La Land)

gg17_cityofstar

Il film musicale aveva bisogna di questi due premi per proseguire con convinzione la galoppata verso i premi di peso. Non ha avuto problemi: a fine serata potrebbe aver quasi archiviato anche la pratica Oscar. C’è anche un momento molto gayest musical goer con il compositore della miglior canzone originale, che dedica il premio for musical theatre nerds everywhere.

Best Performance by a Supporting Actress in a Motion Picture:
Viola Davis, Barriere
Naomie Harris, Moonlight
Nicole Kidman, Lion
Octavia Spencer, Il diritto di contare
Michelle Williams, Manchester By the Sea

gg17_violadavias

Ok, adesso è chiaro; verrà premiato solo chi potrà raccontare una toccante storia di discriminazione di qualcuno nella propria famiglia o comunità.

gg17violadavis

Best Performance by Supporting Actress in TV
Olivia Colman, The Night Manager
Chrissy Metz, This Is Us
Lena Headey, Game of Thrones
Mandy Moore, This Is Us
Thandie Newton, Westworld

Ma seriamente, chi se lo aspettava che The Night Manager (e lo dico da grande amante di John Le Carré, sia chiaro?) avesse così sconfinferato la Hollywood Foreign Press Association? 

Best Performance by an Actor in a Motion Picture, Comedy or Musical:
Colin Farrell, The Lobster
Hugh Grant, Florence Foster Jenkins
Jonah Hill, War Dogs
Ryan Gosling, La La Land
Ryan Reynolds, Deadpool

gg17_ryangosling

Se fosse salito l’altro Ryan, si sarebbe aperta una nuova era, quella dei cinecomics che di fondo già da qualche annetto ci sperano. Invece vince l’ovvio Gosling, che va sul sicuro e sfodera sia il parente malato di cancro sia la moglie incinta, giusto per essere sicuri.

gg17_gosling

Per fortuna questo discorso lacrimevole è stato presto scordato in favore dell’uscita più casual gay che ha gettato immediatamente Tumblr in tachicardia. Complimenti a chi si è accorto di cosa stava succedendo in platea mentre Ryan saliva a ritirare il premio.

gg17_baciocerchio

Ryan Gosling e Andrew Garfield si lanciano in un bacio appassionato.

gg17_bacio2

Deadpool e Spider Man si baciano ai Golden Globes. Come amo questa serata alcolica in cui alla fine tutti limonano con tutti.

Emma Stone è rimasta sorpresa quanto noi: 
gg17_kiss1
gg17_kiss2

Felicity Jones e Diego Luna presentano in spagnolo la categoria Best Screenplay, Motion Picture:
Arrival
Animali Notturni
La La Land
Manchester By the Sea
Moonlight
Hell or High Water

gg17_chazelle1

Giustamente Diego Luna tira dentro i latini nella serata degli afroamericani. Damien Chazelle è tanto figo come sceneggiatore quanto moscio come compositore di acceptance speeches. Agli Oscar sarà davvero drammatica.

Animated Feature Film
Kubo e la spada magica
La mia vita da Zucchina
Oceania
Sing
Zootropolis

gg17_zootropia

Nella serata della diversità e della rappresentatività, Laika purtroppo aveva ancora meno chance del solito. Zootopia è riuscita a capire per tempo dove tirava l’aria ad Hollywood (e comunque, grandissimo film!).

Segue obbligatorio e commosso tributo a Carrie Fisher e Debbie Reynolds, con tanto di emoji cuoricino.

Best Foreign Film
Divines
Elle
Neruda
Il cliente
Vi presento Toni Erdmann

gg17_elle

Dopo giustizia per Barbs, giustizia per Pablo Larrain, il più disgustoso prize snob degli ultimi anni. Detto questo, il premio a Elle non deve stupire, dati i trascorsi hollywoodiani del regista (Robocop e Basic Instict) e il film tutto sommato accattivante e non peso. Paul Verhoeven ringrazia per aver premiato un personaggio femminile decisamente non accomodante.

Best Performance by an Actor in a TV Miniseries or Movie
Tom Hiddleston, The Night Manager
Courtney B. Vance, The People vs. O.J. Simpson
Riz Ahmed, The Night Of – Cos’è successo quella notte?
John Turturro, The Night Of – Cos’è successo quella notte?
Bryan Cranston, All the Way

gg17_tomhiddle

I disastri dell’accento inglese a Hollywood, questo The Night Manager. Posso dirlo io a nome delle hiddlestoniane che non lo faranno mai per amore di Tom? Sto discorso umanitario samaritano è così boooooring, neeeext!

Best Performance by an Actress in TV Series, Drama
Claire Foy, The Crown
Evan Rachel Wood, Westworld
Caitriona Balfe, Outlander
Keri Russell, The Americans
Winona Ryder, Stranger Things

gg17_claire

Best TV Series, Drama
Westworld
Stranger Things
The Crown
This Is Us
Game of Thrones

gg17_thecrown

Doppietta così attesa che Claire Foy l’avevano messa di fianco all’uscita di sicurezza, in fondo sala. Insomma, dopo The Crown che frega il premio principe a Westworld e Stranger Things, è chiaro che se non hai l’accento inglese o la pelle nera, stasera potevi anche evitare ai Golden Globes puoi massimo ubriacarti.

Viola Davis sale sul palco e fa un’imitazione e un discorso ispirazionale dedicato a Meryl Streep che sembra quasi una dichiarazione ufficiale d’amore. Ed è pure un’imitazione decisamente azzeccata: Meryl vi ha mai dato consigli su come cucinare la torta di mele?

Prima standing ovation della serata e la granitica, monumentale Meryl che è davvero commossa, forse come mai prima. gg17_meryl

Ovviamente una fuoriclasse come lei rivolta il tributo a tutti gli altri nella stanza, dimenticandosi completamente di se stessa: non è difficile capire perché la amino follemente tutti, HFPA compresa. Poi attacca Trump con grande stile, difende la libertà di stampa e gli stranieri, anche a Hollywood.
Insomma, sono i sei minuti e mezzo che dovete assolutamente recuperare della serata, per cui eccoli qui:


In lacrime, chiude il suo lungo intervento ricordando Carrie Fisher.

gg17_meryulcarrie

Discorso storico, unico commento possibile:

Oscar_meryljlo

Secondo voi chi ha approfittato del momento peggiore di sempre per criticare Meryl Streep?

Motion Picture:
Damien Chazelle, La La Land
Tom Ford, Animali Notturni
Mel Gibson, Hacksaw Ridge
Barry Jenkins, Moonlight
Kenneth Lonergan, Manchester By the Sea

gg17_chazelle

Si preannuncia un annata noiosissima agli Oscar 2017.

Best Performance by an Actor in TV Series, Comedy
Donald Glover, Atlanta
Anthony Anderson, Black-ish
Gael Garcia Bernal, Mozart in the Jungle
Jeffrey Tambor, Transparent
Nick Nolte, Graves

gg17donaldglove

E quindi, infatti, come sopra. Ehi DJ, come on say yeah yeah yeah!

Matt Damon presenta la categoria che non dovrebbe avere sorprese,Best Performance by an Actress in a Motion Picture, Comedy or Musical
Emma Stone, La La Land
Hailee Steinfeld, The Edge of Seventeen
Lily Collins, L’eccezione alla regola
Annette Bening, 20th Century Women
Meryl Streep, Florence

gg17_emmastone

Sono partite le prove generali per premiare la prima generazione della nuova Hollywood: Chazelle, Emma Stone, Ryan Gosling. Certo che quando sei così sicuro al 400% di vincere, un acceptance speech che possa essere storico potresti anche sforzarti di scriverlo no? Sono anche le 5 di mattina, dateci qualcosa!

Best Motion Picture, Comedy or Musical
La La Land
20th Century Women
Deadpool
Florence
Sing Street

gg17_lalaland

Solo una cosa.

Brie Larson in uno dei migliori abiti della serata presenta Best Performance by an Actor in a Motion Picture, Drama:
Casey Affleck, Manchester By the Sea
Joel Edgerton, Loving
Denzel Washington, Barriere
Andrew Garfield, Hacksaw Ridge
Viggo Mortensen, Captain Fantastic

gg17_caseyaffleck

Perché le categorie dei migliori attori protagonisti sono diventate così noiose e scontate, perché?

Best Performance by an Actress in a Motion Picture, Drama
Amy Adams, Arrival
Jessica Chastain, Miss Sloane
Natalie Portman, Jackie
Ruth Negga, Loving
Isabelle Huppert, Elle

gg17_isabellehuppert

Boom, take this! La rivoluzione francese! Cannes regna e piazza una francese diretta da un olandese, vincendo contro le più blasonate anglofone di Hollywood. Il bagno d’umiltà di Isabelle Huppert, che ricorda che il cinema non può risolvere le guerre e i conflitti politici.

E dato che non pare ci saranno altre sorprese, ecco il secondo sfidante alla corsa agli Oscar…

moonlight

Best Motion Picture, Drama
Moonlight
Hell or High Water
Lion
Manchester By the Sea
Hacksaw Ridge

gg17_moonlight

Posso dire una cattiveria? Alle 05:05 posso anche permettermelo no? Che porata è usare l’acceptance speech per esortare il pubblico a dire agli amici di andare a vedere il tuo film? Capisco la release limitatissima, ma dalla social justice mi aspettavo di più.

gg17_buenasnoche

 

Annunci